DI PIETRO CON UNA SOCIETÀ LEADER NELLA LOGISTICA PER IL RICONOSCIMENTO DEL "CREDITO D'IMPOSTA 4.0"

DI PIETRO ha assistito e rappresentato una società leader nel settore della logistica e trasporti in tutte le fasi della procedura di interpello - attivata tramite istanza presentata al Ministero dello Sviluppo Economico in ossequio alla recente Circolare AdE n. 31/E/2020 - ai fini del riconoscimento della spettanza del "credito d'imposta beni strumentali 4.0" per l'investimento in un impianto integrato per la trasformazione, conservazione e distribuzione di generi alimentari e freschi.


Più in particolare, l'investimento ha previsto l'acquisto di rilevanti beni strumentali per la realizzazione di un impianto industriale logistico - caratterizzato da sei celle frigorifere (con temperature controllate da -25°C a 0°C) integrate e interconnesse ai sistemi informatici di fabbrica - all'interno di uno stabilimento di 60.000 metri cubi di superficie.


Accogliendo le tesi esposte nella istanza, il MiSE ha dunque riconosciuto con parere motivato la riconducibilità dell’impianto in oggetto tra i beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale secondo il modello 4.0 di cui all’Allegato A della Legge 11 dicembre 2016 n. 232.


Il succitato parere del MiSE costituisce una importante novità nel settore della logistica del freddo: la possibilità di accedere (a talune condizioni) anche per le celle frigorifere alle maggiori agevolazioni fiscali - credito d'imposta attualmente pari al 50% del costo sostenuto per l'acquisto del bene strumentale materiale costituente l'impianto - rappresenta una proficua opportunità sia per i fornitori dei beni strumentali che per tutte le imprese che intendono investire per la realizzazione ex novo (o per la riqualificazione/ammodernamento) di un impianto logistico industriale frigorifero.


Per maggiori informazioni:

info@dipietro.tax

Post recenti

Mostra tutti